Come trattare la pancreatite nei cani

La pancreatite è una malattia abbastanza comune nei cani. È l'improvvisa infiammazione del pancreas, un organo che svolge due funzioni molto importanti: esocrino ed endocrino. Contribuisce anche a produrre e secernere enzimi digestivi che causano lo stomaco e altri organi per eseguire il processo digestivo. Aiuta anche i nutrienti sono assimilati, tra le altre funzioni. In .com ti diciamo come trattare la pancreatite nei cani .

Passi da seguire:

1

Il pancreas espelle un ormone noto come insulina, necessario per lo sviluppo e altri processi naturali, quindi quando questo organo inizia a funzionare male, dovresti andare immediatamente dal veterinario. Essere una malattia interna, quando la si rileva per la prima volta perché può causare danni irreparabili.

Esistono due tipi di pancreatite : acuta e cronica. L'acuto appare all'improvviso, senza motivo apparente ed è solitamente difficile da trattare. La cronaca si sviluppa per un periodo di tempo più lungo e ha una portata maggiore, causando lesioni irreversibili. Questo tipo è il risultato di frequenti recidive di pancreatite acuta. È essenziale trattarlo quando è mite perché se diventa cronico, il tuo cane ne soffrirà molto e c'è il rischio che non sopravviva.

2

Prima di dirti come trattare la pancreatite, l'importante è sapere come scoprirlo il prima possibile perché in questo modo puoi salvare il tuo cane. Alcuni dei sintomi sono:

  • Febbre : anche se è un seguito molto generale, se osservato attentamente si può dimostrare che si tratta di pancreatite. Una temperatura superiore a 39 gradi è l'ipertermia.
  • Diarrea : è un sintomo molto comune in questo tipo di malattia, poiché diminuisce la capacità di assorbire i nutrienti e l'acqua dal cibo. Una diarrea gialla sarà un segnale molto chiaro che il sistema digestivo non funziona bene.
  • Dolore addominale : è un sintomo molto comune nella pancreatite. Di solito appare quando il sistema digestivo non funziona bene. Di solito è il più visibile. Se percepisci che il tuo cane lamenta dolore, disagio, è curvo o infastidito dal calore ... Vai subito dal veterinario.
  • Un altro sintomo di pancreatite è la depressione e l'anoressia. Questi appaiono quando il cane si trova in una fase intermedia della malattia e sono in qualche modo non specifici perché sono sequele di molte malattie.
  • La perdita di appetito è abbastanza frequente quando l'organismo del tuo cane, prima dell'affetto, inizia a rifiutare il cibo, a vomitare o ad espellerlo attraverso le feci. Chiamare il medico se si nota questo sintomo soprattutto se è accompagnato da dolore addominale.
  • Se si soffre di pancreatite, il cane può anche presentare altri segni come vomito e nausea, due meccanismi di difesa del proprio animale per liberarsi dell'agente che causa il male. Uno dei segni più pericolosi della malattia è la disidratazione, perché se è passato molto tempo, la pancreatite può essere molto avanzata.
  • L'angoscia respiratoria è una deficienza non specifica, ma, insieme agli altri sintomi, può essere il riflesso di una patologia che richiede un'attenzione urgente. Noterai che il tuo cane ha problemi a svolgere qualsiasi attività, risultando estenuante.
  • L'aritmia è un altro sintomo della gravità della possibile pancreatite. Se noti che il tuo cane è a disagio, irrequieto e il suo battito cardiaco è anormale, consulta immediatamente lo specialista perché le sue condizioni possono essere critiche.
  • È anche comune che gli organi intorno a te si infiammino, quindi i reni, il fegato e lo stomaco possono essere colpiti. Gli organi iniziano ad avere problemi quando la malattia è cronica o quando ha sofferto di diversi episodi di pancreatite
  • Nella maggior parte dei casi di pancreatite il vostro animale domestico avrà emorragie e infezioni quando gli organi falliscono, anche se questo di solito appare in uno stadio molto avanzato.

3

Se il tuo animale domestico ha alcuni di questi sintomi, vai dal veterinario per i test. Se alla fine è la pancreatite, dovrai trattarla secondo le sue condizioni specifiche. Normalmente, consiste nella somministrazione di farmaci analgesici, antibiotici, antiemetici e antinfiammatori.

Tutti devono essere prescritti dallo specialista per porre fine al dolore addominale, ridurre l'infiammazione, far riposare il pancreas, evitare la fuoriuscita di enzimi e prevenire qualsiasi infezione perché ciò aggraverebbe la situazione del cane. È molto importante guardare il tuo animale per recuperare liquidi dopo episodi di diarrea e vomito. Per raggiungere questo obiettivo, tutti i farmaci menzionati devono essere somministrati per via endovenosa per 5 o più giorni.

4

Per trattare la pancreatite del cane è importante un periodo di digiuno perché il pancreas e gli altri organi coinvolti nella digestione dovrebbero avere un riposo totale, senza produrre succhi o enzimi. Il digiuno dovrebbe essere molto serio, non permettere al tuo animale di annusare il cibo per almeno 48 ore o fino a quando non vomiterà più.

Dopo questo, è possibile riprendere gradualmente l'alimentazione anche se dovrebbe essere a basso contenuto di grassi in modo che il pancreas non sia sovrastimolato. Se altri organi sono stati colpiti, può essere necessario un trattamento per i sintomi di ciascun particolare organo. In casi molto gravi di infiammazione o altre complicazioni, un intervento sarà essenziale.