Come addestrare un gatto

Vuoi che il tuo gatto capisca alcuni concetti di base della convivenza? Andando alla tua chiamata, fai i tuoi bisogni nella sabbia o non gratta sono alcune regole che puoi instillare nel tuo gatto con un po 'di pazienza e alcuni trucchi specifici. Sebbene siano più complicati dei cani, i gatti possono anche imparare concetti e associare alcuni ordini o chiamate e in questo articolo ti diciamo come addestrare un gatto in modo da sapere come ottenerlo.

Passi da seguire:

1

Prima di iniziare ad indicare aspetti specifici nell'addestramento di un gatto, indicheremo una serie di suggerimenti generali che puoi applicare in qualsiasi insegnamento tu voglia dare al tuo animale domestico.

  • Ricompensa positiva quando il tuo gatto ha eseguito bene un'azione. Nei primi momenti di allenamento è importante rinforzarlo sempre, ma in seguito, con più anni dell'adulto, puoi essere ricompensato intervallato. Usa il tuo cibo preferito o una caramella per i gatti per premiarti.
  • Aiutati con un suono specifico, ad esempio una campana o un clicker sono altamente raccomandati in quanto l'animale assocerà quel suono con una ricompensa e, quindi, farà ciò che hai insegnato.
  • Prima di qualsiasi ordine è importante che tu dica il nome del tuo gatto . In modo che sia chiaro su quello che è, devi anche pronunciarlo quando lo accarezzi, quando lo abbracci o quando giochi con lui; Devi essere chiaro che quello è il suo nome e quando lo pronunci lo stai rivolgendo a lui.
  • Quando vuoi allenare il tuo gatto, elimina ogni distrazione esterna come televisione, musica e così via. Dedica quel tempo solo a lui e, così, saprà che tu sei al cento per cento indirizzandoti a lui; altrimenti, non puoi associarti al fatto che sei in sospeso da lui e la sessione non avrà molto effetto.
  • Usa sempre lo stesso metodo per addestrare il tuo animale domestico: gli stessi ordini, premi e suoni. In questo modo, capirai molto meglio ciò che stai trasmettendo e l'apprendimento sarà più veloce (ad esempio, se usi la parola "No" è sempre così, se usi un clicker, non usi campanello ecc.).
  • Devi avere la pazienza di addestrare un gatto ma anche di non molestare, l'ideale è dedicare ogni giorno da 10 a 15 minuti nel suo insegnamento: non più perché l'animale si stancherà e alla fine andrà via o si arrabbierà.

2

I gatti sono animali che tendono a nascondersi nei luoghi più remoti della casa, ecco perché un buon insegnamento è imparare a venire quando chiami . Per questo dovrai usare il suo nome e, per abituarti a lui, dovrai ripeterlo ogni volta che ne hai la possibilità: quando giochi con lui, quando lo accarezzi, e così via.

Non appena riconoscerai il suo nome, quando lo chiamerai, verrà alla chiamata; se vedi che non riesci a prenderlo puoi farlo usando il rumore del pacchetto del tuo cibo pronunciando il suo nome, non appena appare sulla porta, ti dà un premio e ricorda il suo nome.

3

Insegnare a un gatto di usare la sabbia per alleviare se stesso non è così difficile come sembra. Per abituarsi ad esso puoi accompagnarlo nel punto in cui il vassoio è un paio di volte al giorno e, se lo fanno i loro bisogni, ricompensalo. Se vedi che non finisci di abituarti e che fai sempre le tue cose in un posto specifico della casa, prendi il vassoio della sabbia lì in modo che possa essere associato alla tua igiene.

Se hai l'abitudine di fare la pipì in una zona della casa dove non vuoi mettere la sabbia, per esempio nel bel mezzo della sala da pranzo, puoi scacciarlo mettendo pezzi di fogli di alluminio sul pavimento, ai gatti questo non piace toccare. Tieni presente che se hai messo il cibo vicino al vassoio della sabbia, è probabile che il gatto non voglia usarlo perché è troppo vicino, prova a spostarlo o a cambiare stanza.

In questo articolo ti offriamo più trucchi per insegnare a un gatto a usare la sandbox.

4

Insegnagli a non mangiare le piante . Se hai un gatto sicuro che a volte una delle piante della tua casa appare con morsi o graffi, questo è perché i gatti li usano per purificare, ma devi stare attento perché alcune di queste piante sono tossiche per i gatti. Per addestrarlo, dovrai dargli l'ordine di "No" molto presto; deve essere un ordine conciso e forte che l'animale possa capire; Senza o è sufficiente, puoi spruzzarlo con uno spruzzo di acqua sul corpo in modo da capire che non dovresti avvicinarti alle piante.

5

L'arredamento è un altro dei passatempi dei gatti e le persone con questi animali di solito hanno dei mobili graffiati e segnati con le loro zampe. Ma puoi insegnare a un gatto a non graffiare i mobili della casa comprando un raschietto ; tieni presente che gli istinti di questo animale gli fanno graffiare le unghie con tronchi di alberi per questo motivo, comprando un raschietto fisso e il cui tocco ricorda la corteccia di un albero è l'ideale per i gatti.

Per assicurarsi di non graffiare i mobili, è necessario posizionare il raschietto in un'area visibile e accessibile; All'inizio puoi attirare l'animale verso questo utensile con dolcetti, giocattoli o carezze per associarlo a un luogo piacevole e piacevole. Puoi anche spruzzare lo spazio con uno spray di feromoni (in un negozio veterinario puoi prenderlo). In questo articolo ti mostriamo altri trucchi per assicurarti che un gatto non graffi i mobili.

6

Anche i gatti tendono ad occupare il tuo letto di notte e ad abbandonare il letto che hai comprato per loro. Per far dormire il tuo gatto nel tuo letto devi proibire all'animale di dormire nel tuo, quindi quando è ora di dormire, chiudi la porta in modo che non entri o entri furtivamente nella tua stanza, anche se passa attraverso un lungo periodo di tempo, Ti arrendi alle tue richieste perché te la caverai. Per capire dove dovresti dormire, accompagnalo ogni notte nel suo letto e poi vai da te chiudendo la porta della stanza, così capirai cosa vuoi.

Il letto del gatto dovrebbe trovarsi in uno spazio fisso e fisso, non dovresti muoverlo perché non sarà associato come luogo di riposo ma piuttosto come giocattolo. Perché il luogo diventi piacevole puoi spruzzarlo con feromoni o carezzarlo e coccolarlo prima di andare a dormire, così si rilasserà e si addormenterà.