Cause e trattamento delle ghiandole anali infiammate nei cani

La sacculite anale nei cani si verifica quando vi è infiammazione e / o infezione nelle ghiandole di quest'area. Queste sono due sacche che si trovano sui lati del retto dell'animale, molto vicino all'ano, che secernono un fluido lubrificante che, oltre ad avere la funzione di lubrificare le feci, ha un forte odore unico in ogni cane. In questo modo, sono utili in modo che i cani non abbiano problemi ad espellere le loro feci e in modo che possano comunicare bene tra loro. È per questo motivo che questi animali, quando si incontrano, annusano il sedere dell'altro, per identificare questo odore unico in ognuno, con il quale non solo sanno chi è quel cane, ma identificano anche il loro stato di salute, se sono in calore, eccetera.

Le borse anali possono diventare intasate o colpite, causando grande infiammazione e molto dolore e, se non vengono svuotate correttamente, possono anche infettarsi, producendo un ascesso anale o altri problemi. Pertanto, in modo da poter aiutare il tuo peloso, in questo articolo discuteremo quali sono le cause e il trattamento delle ghiandole infiammate nei cani .

Cause di ghiandole anali infiammate nei cani

Ci sono alcuni motivi per cui questo problema può sembrare negativo. Principalmente, possiamo evidenziare le seguenti cause di infiammazione delle ghiandole anali nei cani:

  • Mancanza di svuotamento delle ghiandole: questo causa impatti o ostruzioni, perché il fluido accumulato indurisce e blocca l'uscita della ghiandola. Può succedere a causa di un problema di salute o di cambiamenti come quelli che commenteremo successivamente, o può accadere quando il cane è già vecchio o anche quando un cane è in stato di gravidanza.
  • Mancanza di fibre e acidi grassi: la mancanza di questi nutrienti, e anche di altri, ostacola il transito intestinale e l'espulsione delle feci, che possono irritare l'area del retto e l'area di uscita di questo fluido ghiandolare.
  • Malattie intestinali: se problemi come il transito lento, costipazione, diarrea o altri in questa parte del sistema digestivo, l'irritazione della mucosa dell'intero tratto è uno degli effetti più immediati. Quindi, a causa di questa irritazione, è facile che l'infiammazione in questa zona terminale del tratto sia più forzata.
  • Cambio di dieta: improvvisi cambiamenti nella dieta facilitano la comparsa di problemi gastrointestinali, come diarrea e stitichezza, che irritano e infiammano l'intera mucosa e le ghiandole.
  • Cambiamenti nelle feci: le variazioni di consistenza, consistenza e colore, che possono indicare una variazione di acidità, possono essere la causa dell'infiammazione in quest'area del retto.

Sintomi di infiammazione delle ghiandole anali nei cani

Come sapere se il mio cane ha ghiandole anali piene e infiammate? Questa è una domanda che deve essere sollevata per imparare come prendersi cura dei nostri pelosi e che, oltre a informarci da soli, è consigliabile chiedere al veterinario di spiegare come rilevare questo tipo di problema nel nostro compagno peloso per aiutarlo e sapere quando È davvero necessario portarlo dal veterinario.

Tra i sintomi dell'infiammazione nelle ghiandole anali nei cani rileviamo anche di solito segni di infezione nelle ghiandole. Quindi, questi sono i sintomi principali che devono essere osservati:

  • Infiammazione nell'area anale, può anche essere su un lato o osservare entrambe le parti gonfie.
  • Ascessi perineali o anali
  • Malessere generale
  • Difficoltà a rilassarsi e dormire
  • Leccata costante nell'area perianale.
  • Il cane si trascina per terra per alleviare il disagio.

Se questi sintomi non vengono osservati e non viene intrapresa alcuna azione, alla fine le ghiandole possono aprirsi o scoppiare da sole, il che causerà molto dolore al cane e consentirà la comparsa di un'infezione, che può essere facilmente aggravata.

Trattamento delle ghiandole anali infiammate nei cani

Cosa fare se il mio cane ha infiammato le ghiandole anali? Se hai notato che il tuo peloso ha questo problema, sicuramente ti farai questa domanda. È normale che a casa non sappiamo molto bene cosa fare quando questa condizione appare in questa delicata area e molte persone commettono l'errore di pensare, di fronte ad una semplice infiammazione, che può guarire se stesso. Tuttavia, come abbiamo detto prima, questa semplice condizione può facilmente peggiorare, con una grave infezione che appare e poi si diffonde in più aree nella zona vicina.

Quindi, nel caso in cui siano già infiammati, è necessario portare il cane dal veterinario in modo che possa pulire bene l'area e applicare il trattamento corrispondente, a seconda della causa. Il veterinario svuoterà le sacche anali in modo appropriato e applicherà un anti-infiammatorio e, molto probabilmente, antibiotici e altri farmaci. Inoltre, potrebbe essere prescritto un unguento per le ghiandole anali dei cani, cioè, è specifico del cane .

Se il caso di ostruzione e infiammazione del tuo pelo è ricorrente e anche se di solito hai infezioni o ascessi, è probabile che il veterinario raccomandi di fare un'operazione alle ghiandole anali per il tuo cane, perché potresti apprezzare che esce fuori più sul conto chirurgia per rimuoverli che non tutti i problemi che sta avendo il tuo fedele amico.

Per evitare questi problemi, è meglio imparare a svuotare periodicamente le ghiandole anali nei cani, di solito una volta al mese, anche se dipende dal cane. In questo modo, il buon funzionamento di quest'area viene mantenuto e il liquido difficilmente si accumula. Se non sai come farlo, in questo altro articolo spieghiamo come pulire passo dopo passo le ghiandole anali del mio cane. Vedrai che è molto semplice e che aiuterai la salute del tuo peloso.