Come curare l'herpes felino

Il tuo gatto ha l' herpes felino ? Bene, ti consigliamo di continuare a leggere questo post. L'herpesvirus o l'FHV-1 è un'infezione del tratto respiratorio solitamente associata al calcivirus felino, entrambi responsabili dell'influenza felina. L'herpes di solito rimane dormiente dopo la guarigione e molti gatti finiscono per essere portatori per tutta la vita. Ecco perché è importante sapere come trattare questa malattia per affrontarla. In .com ti diciamo come curare l'herpes felino.

Passi da seguire:

1

L'infezione da herpes causa sintomi clinici di maggiore o minore gravità che possono causare la morte del tuo gatto. La maggior parte dei gatti che contraggono questo virus di solito si riprende completamente dopo diverse settimane di trattamento, anche se, in alcuni casi, possono avere alcuni sequel dell'herpesvirus come ad esempio alcune foto di rinite.

Se è il caso del tuo gatto, avrà cronicamente scariche nasali e starnuti costanti. Le infezioni batteriche sottostanti che colpiscono i tessuti possono causare congiuntivite, bronchite e sinusite. Con il trattamento antibiotico, questi sintomi di solito migliorano temporaneamente.

In questo articolo scopriamo i sintomi dell'herpes felino.

2

Una volta che il tuo gatto è stato diagnosticato, il trattamento sarà mirato a migliorare i sintomi e prevenire possibili complicazioni successive. Per curare l'herpes, il tuo gatto dovrà assumere antibiotici per controllare le infezioni secondarie, oltre a medicinali per attenuare la secrezione nasale e aiutare il gatto a respirare senza problemi.

Quando un gatto soffre di influenza felina, di solito ha problemi a mangiare, quindi dovranno offrire cibo caldo e saporito. In casi di estrema severità, il gatto può essere ricoverato in ospedale per alimentarlo attraverso un tubo esofageo o direttamente nello stomaco.

3

Se il tuo gatto supera l'herpes, può diventare un portatore, quindi è importante fare attenzione perché possono essere una fonte di contagio per gli altri gatti. I gatti che portano il virus possono trasmetterlo attraverso la loro saliva, secrezioni nasali o lacrime.

Un gatto che trasporta FHV eliminerà frequentemente le secrezioni e soprattutto in situazioni di stress, quindi è importante prendere in considerazione alcune precauzioni in modo che non vi sia alcuna possibilità di contagio o ridurlo al minimo.

4

È essenziale adottare alcune misure affinché l'influenza felina non si sviluppi . Il principale è un programma di vaccinazione contro herpesvirus e calcivirus; Questi vaccini stimoleranno il sistema immunitario, ti aiuteranno ad affrontare l'infezione e quindi prevengono la comparsa di sintomi.

Sebbene i casi più gravi possano essere prevenuti con i vaccini, non si ottiene in genere un'efficacia totale nella prevenzione delle infezioni. In effetti, alcuni gatti possono avere infezioni lievi. Ciò che è raccomandato è la vaccinazione per tutti i gatti a casa, specialmente se vanno in giro di tanto in tanto o sono in contatto con altri gatti.

I gatti che allattano sono protetti dagli anticorpi della madre fino a 4 o 8 settimane di età, quindi diminuiscono. Dovrai vaccinare i bambini dopo 6 o 12 settimane per essere efficaci. Un piano di sverminazione e di vaccinazione dovrebbe essere stabilito dal veterinario in base allo stato del sistema immunitario e all'ambiente in cui vive.

5

Infine, al fine di curare ed evitare infezioni, deve essere stabilita una corretta routine igienica . Affinché un virus non si diffonda è necessario applicare determinati controlli sanitari sui gatti infetti. Un gatto con herpes dovrà isolarsi dal resto dei gatti con cui vive, ad esempio, puoi metterlo in una stanza a casa per curarlo e quindi impedire che il virus si diffonda.

Devi usare il tuo alimentatore e bevitore e il tuo vassoio deve essere esclusivo per lui. Tutti i tuoi utensili dovranno essere disinfettati con prodotti progettati per eliminare questo virus e che non sono dannosi per il tuo animale domestico.