Quali sono i tipi di strumenti musicali

Gli strumenti musicali possono essere classificati secondo molti criteri, ma il più comune è dividerli in famiglie di strumenti in base a come producono suoni. Poiché questa classificazione tradizionale era troppo diretta verso gli strumenti delle orchestre sinfoniche, i musicisti Curt Sachs ed Erich Hornbostel proposero nel 1914 un nuovo metodo di classificazione. In questo modo, vogliamo spiegare in dettaglio quali sono i tipi di strumenti musicali.

Strumenti a corda o cordofoni

Strumenti a corde o cordonon, secondo la classificazione di Sachs-Hornbostel (1914), sono quelli che producono il suono attraverso la vibrazione degli archi, sia perché sono percudidas, strofinati o pizzicati.

Esempi:

  • Stringa strofinata : chitarra, violino, violoncello, contrabbasso ...
  • Corda a percussione : piano, clavicembalo, tastiera
  • Corde pulsate o fissate : chitarra, basso, arpa, cetra, ecc.

Strumenti a fiato o aeroponi

Gli strumenti a fiato, chiamati anche aerofoni nella classificazione più recente, generano il suono attraverso la vibrazione di una colonna d'aria che si sfrega con una lingua, labbra o corde vocali. All'interno di questa tipologia di strumenti musicali, possiamo creare una suddivisione in base a come viene prodotto il timbro:

  • Wind metal o metallo : tromba, trombone, eufonio, tuba, corno ...
  • Legno del vento o legno : clarinetto, flauto, sassofono, oboe, fagotto, armonica, fisarmonica, ecc.

Strumenti a percussione o membranofoni

I membranofoni o strumenti a percussione sono quelli che suonano con la vibrazione di una membrana che viene colpita o sfregata, a mano, con pennelli, bacchette, ecc.

Alcuni esempi sono:

  • tamburo
  • timpano
  • cassa
  • batteria
  • zambomba
  • gong
  • tamburello
  • nacchere

idiofoni

È importante notare che questo tipo di strumento musicale non si trova nella classificazione tradizionale, ma appare in Hornbostel-Sachs. È inteso da idiofonos quegli strumenti in cui il suono è dovuto alla vibrazione del proprio materiale con cui sono stati costruiti, o perché sono percutidici, scossi, strofinati, ecc.

Sebbene molti li considerino come percussioni, potremmo includere come strumenti idiofili:

  • xilofono
  • nacchere
  • chiavi
  • campana
  • maracas

Elettrofoni

Inoltre, grazie alla modernizzazione degli strumenti musicali, nel ventesimo secolo è stato aggiunto un altro tipo di strumenti musicali: gli elettrofoni, cioè quelli che generano suoni attraverso mezzi elettronici.

Si tratterebbe quindi di strumenti come nel sintetizzatore e nel theremin, ma la chitarra o il basso elettrico che sono solo strumenti elettroacustici inclusi negli strumenti a corda non sono inclusi qui.