Qual è la storia della matrioska, le bambole russe

Se pensi alla Russia e alla sua cultura, cosa ti viene in mente? I matrioska, giusto? Nel caso in cui non fosse così o non sapessi cosa intendiamo con questo nome, i matrioska sono le tradizionali bambole russe di legno con più figure all'interno, cioè la stessa bambola di diverse dimensioni che si adattano l'una dentro l'altra. Sicuramente li hai visti più di una volta o ne hai sentito parlare, ma sai qual è la storia della matrioska ? In questo articolo spieghiamo in dettaglio l' origine delle famose bambole russe .

Bambole russe dal Giappone

Apparentemente, i matrioska hanno la loro origine nelle terre giapponesi e non è stato fino alla fine del diciannovesimo secolo (1890) quando arrivarono nel paese siberiano. Ci sono varie teorie su come sono venuti in Russia: se fosse stato durante un'esibizione d'arte giapponese e fossero una rappresentazione divina di Fukurokuju, se fossero venuti in un negozio di giocattoli a Mosca come la figura di Fukurum e il proprietario del negozio li hanno adattati al Cultura russa ... O abbiamo persino trovato storie su queste bambole nella letteratura russa.

La verità è che non era in Russia dove nacquero le bambole che ora sono conosciute come bambole russe, ma furono importate dal Giappone e successivamente adattate.

Da dove viene il nome?

Si dice che alla fine del s. XIX uno dei nomi più comuni delle ragazze russe era "Matriona" e, nel desiderio di adattare queste bambole alla cultura e ai costumi della Russia, gli fu attribuito il nome di "Matrioska" che hanno conservato fino ad oggi.

La simbologia delle matrioske

I matrioska portano intrinsecamente l'idea di maternità e fertilità, nello stesso tempo in cui sono un simbolo della terra russa. Il fatto che le piccole bambole entrino nelle bambole più grandi giunge a simboleggiare il fatto che la madre dà alla luce una figlia, la figlia partorisce un'altra figlia e così via. Suggeriscono anche l'idea di ricchezza e vita eterna e queste bambole russe hanno sempre trasmesso un messaggio semplice ed eterno di amicizia e amore .

Elaborazione di matrioske

Queste bambole russe sono nate come oggetti artigianali, che in epoca sovietica (in particolare la Perestroika) cominciarono a essere prodotti in serie con il desiderio di estenderli all'Occidente. Attualmente, è tornato alle origini e le matrioske (oltre a un tipico souvenir per i turisti che visitano la Russia) sono considerati giocattoli d'autore, tutti diversi tra loro e veri e propri capolavori.

Va anche notato che l'anno 2001 ha aperto il Museo di Matrioska a Mosca, l'unico al mondo che fa conoscere e diffonde la storia delle bambole russe.