Come si riproducono le piante

Le piante sono organismi viventi con cicli di riproduzione complessi e stravaganti che possono verificarsi senza fertilizzazione o vegetativamente. Questi esseri abbondanti ed essenziali nella vita dell'uomo forniscono ossigeno e permettono di creare molteplici usi da essi.

Hanno organi riproduttivi e un ciclo di vita affascinante per tutti gli amanti della natura. Ti piace la vita delle piante? Sai qualcosa sull'impollinazione? In spiegheremo come le piante si riproducono e alcuni fatti interessanti su questi organismi della terra.

Sviluppo di piante

Le piante hanno un complesso modello di sviluppo, contengono migliaia di cellule microscopiche e ciascuna ha una funzione oltre a steli, radici e organi riproduttivi.

Ci sono più di 300.000 specie di piante, di cui la maggior parte sono floreali, queste sono quelle che producono i semi. Il fiore produce due tipi di gametofiti, uomini e donne, il gametofito femminile nasce da una cellula all'interno dell'ovulo, una piccola struttura all'interno dell'ovaio del fiore.

L'ovaia è una struttura più grande all'interno del fiore che di solito contiene e protegge molti ovuli. Le piante da fiore sono le uniche in cui i loro ovuli sono completamente racchiusi nell'ovaia.

La sua riproduzione inizia con l' impollinazione, che può avvenire attraverso gli insetti o viaggiare attraverso il vento trasportando il polline da un fiore all'altro, causando la produzione dei semi quando il polline di un fiore maschile incontra una femmina.

Alcuni fiori vengono impollinati di notte, specialmente da farfalle, pipistrelli o mosche.

Animali impollinatori

Ogni fiore può avere impollinatori, dal piccolo colibrì, uno degli impollinatori più comuni nelle piante in America, creato con un lungo becco per raggiungere il nettare dei fiori. Inoltre ci sono altri animali come bombi o api che impollinano i fiori colorati, specialmente quelli di giallo, viola, blu o bianco, sentendosi attratti dal loro odore, un odore che potrebbe essere ripugnante per l'odore dell'uomo. Alcuni fiori vengono impollinati anche di notte, specialmente da farfalle, pipistrelli o mosche .

Riproduzione delle piante

Le piante hanno vari meccanismi per garantire la loro prole: la riproduzione sessuale, che avviene attraverso la fusione di gameti (cellule sessuali) e la riproduzione asessuata, senza la fusione di gameti.

I risultati della riproduzione sessuale si traducono in piante geneticamente diverse rispetto ai loro genitori. La progenie asessuata, d'altro canto, ottiene piante geneticamente identiche ad eccezione della mutazione.

Perché la fusione sessuale abbia luogo, il granello di polline deve essere trasportato allo stigma, che è una piattaforma ricettiva in cima allo stile, un'estensione allungata nella parte superiore del carpello dove germina il grano pollinico.

Continua a navigare in .com per conoscere la riproduzione di specie specifiche, quindi ti invitiamo a leggere i nostri articoli su come vengono riprodotti i garofani o come si riproducono gli animali.