Come essere un doppiatore

In Spagna , buona parte dei prodotti audiovisivi che arrivano dall'estero e sono parlati in altre lingue sono doppiati in spagnolo o in qualsiasi altra lingua ufficiale. Nel corso degli anni gli attori del doppiaggio hanno acquisito un alto livello e un alto prestigio, incoraggiando molte altre persone a voler entrare nel mondo, anche se non è sempre facile. In questo post ti forniamo alcune linee guida su come diventare un attore del doppiaggio .

Essere una bender è una professione

La prima cosa da tenere a mente è che essere un doppiatore è una professione che non è facile da raggiungere. In generale, poche persone vivono in Spagna, anche se negli ultimi decenni la professione è stata rivitalizzata dalla necessità di tradurre in lingue co-ufficiali in alcune comunità autonome, come Catalano, Galiziano e Euskera.

Non è necessario essere un attore con esperienza per essere un buon attore di doppiaggio, ma sapere come interpretarlo aiuta sicuramente molto. Non ci sono pochi attori teatrali o cinematografici che finiscono per fare carriera nel mondo del doppiaggio, in modo esclusivo o rendendolo compatibile con le loro altre opere interpretative. Gli studenti di Dramatic Art hanno quindi un "plus" in questo senso, ma non è un requisito indispensabile.

L'importanza della formazione

È un'opinione generalizzata che mettere la testa nel mondo del doppiaggio professionale è difficile, ma ancora di più se lo fai senza un allenamento adeguato . Attualmente ci sono molte scuole di doppiaggio ufficialmente riconosciute, specialmente a Madrid e Barcellona, ​​anche se ce ne sono alcune anche in altre città grandi e medie. Sul sito web di El Doblaje troverai un elenco completo delle risorse a cui puoi accedere, anche se il prezzo varierà a seconda di ognuna. Si raccomanda che la scuola abbia uno studio professionale per esercitarsi in un ambiente di lavoro reale.

In una scuola di doppiaggio viene insegnato a prendersi cura della voce e ad usarla correttamente, come lo strumento di lavoro che è, oltre alle tecniche e agli esercizi per imparare a modulare e mantenere il ritmo dell'interpretazione, per sapere come trasmettere emozioni allo spettatore. Inoltre, e non meno importante, la sincronizzazione viene praticata con gli attori a cui viene data voce, per adattarsi perfettamente ai loro movimenti sullo schermo e alla loro interpretazione, rendendo il risultato finale il più credibile possibile.

Molto più di una bella voce

Essere un doppiatore è molto di più che avere una bella voce o "radio" . In effetti, a volte non è nemmeno necessario avere quella che potrebbe essere considerata una buona voce, purché sia ​​noto che venga usata correttamente. I seguenti requisiti dovrebbero essere considerati come requisiti minimi: buona memoria, capacità interpretative, eccellente vocalizzazione e abilità di pronuncia e capacità di sincronizzarsi con gli attori doppiatori.

Il regista del doppiaggio sarà l'uno in ciascun caso a decidere quale personaggio si adatta meglio alla voce di ciascun attore, in base al suo timbro personale e alla sua versatilità. A volte questa selezione avviene in modo consensuale con i clienti, se richiedono un particolare tipo di voci.

Lavora per farti sapere

Visita il doppiaggio, la registrazione e gli studi professionali del suono, così come i produttori audiovisivi e offri i tuoi servizi, anche se cerchi sempre di avere un campione sonoro di qualità sufficiente per insegnare. Non smettere di praticare, anche a casa tua, e doppiare scene di film famosi o spot televisivi, puoi persino caricare il risultato su YouTube o Soundcloud e creare il tuo CV audio. La domanda è di essere persistente, di avere pazienza e non smettere mai di imparare, di essere in grado di sfruttare l'opportunità quando arriva, dal momento che non è facile raggiungere la prima linea di questa professione.