Come si ottengono i magneti

All'inizio, il magnetismo è stato studiato indipendentemente dall'elettricità. Attualmente è considerato come uno degli aspetti delle forze elettriche e che, nell'ultimo termine, gli elettroni sono responsabili delle azioni magnetiche. In questo articolo di .com vogliamo spiegare qual è l' origine dei magneti .

Passi da seguire:

1

Piccoli magneti possono essere ottenuti sfregando le loro estremità con una barra magnetizzata, ma si ottiene un effetto più uniforme se si utilizza un potente elettromagnete a ferro di cavallo.

2

I magneti lunghi si ottengono avvolgendo attorno a un condotto, attraverso il quale passa una forte corrente per alcuni secondi.

3

I magneti di grandi dimensioni sono costruiti accoppiando fogli sottili che sono stati magnetizzati separatamente per garantire che il magnetismo sia distribuito uniformemente in tutto il materiale.

4

I magneti a ferro di cavallo sono più permanenti dei magneti diritti . Questo perché i loro poli sono vicini e le linee di forza passano direttamente attraverso un piccolo strato d'aria senza la necessità di metallo, che perderebbe il loro magnetismo prima.

5

La magnetite il cui nome deriva da Magnesia, antica città dell'Asia Minore, è un magnete naturale. Ma se con esso strofiniamo una barra d'acciaio sempre nella stessa direzione, la barra diventa un magnete artificiale. L'area in cui il magnete influenza è chiamata campo magnetico.

6

La spiegazione fisica di come funzionano i magneti, è che ogni atomo di ferro è un magnete, è stato scoperto che ci sono piccole aree in questo elemento in cui sono ordinati tutti gli atomi di piccoli magneti.