Come scrivi haya o haiga

I cosiddetti volgarismi sono tutte quelle espressioni e termini che non fanno parte della lingua colta o standard e sono usati al posto delle parole corrette. In generale, sono tipici del linguaggio popolare, ma non dovrebbero essere considerati tipici delle persone ignoranti, poiché in molti casi accade che un termine appartenente all'antico linguaggio, chiamato arcaismo, resti e continui ad essere comunemente usato dalla maggioranza. Questo è il caso di haiga e haya, come si scrive? Qual è il modo corretto? Per rispondere a queste domande, in questo articolo spieghiamo se scrivi lì o haiga .

* Haiga

La parola "haiga" costituisce un arcaismo, vale a dire un termine antiquato che al momento è considerato volgarità. Molte persone lo usano per 'haya', tuttavia non è corretto, il Dizionario della Royal Spanish Academy (RAE) non accetta questa parola sotto questo significato. Oltre a considerare un volgare di 'haya', 'haiga' ha un altro concetto secondo RAE:

  • "Automobile molto grande e ostentata", che è anche una volgarità in disuso. Esempio: ho comprato una haiga dal 2000 .

Quindi, usare 'haiga' invece di 'haya' non è corretto .

faggio

'Haya' corrisponde alla 1a e 3a persona del singolare del presente congiuntivo del verbo 'haber', quindi questo è il modo corretto di scriverlo quando vogliamo usarlo sotto questo significato (Es: Che io abbia fatto ciò non significa a / Mi auguro che il test sia andato bene ). Oltre ad essere una coniugazione di vederlo 'avere', ha altri significati secondo il RAE:

  • "Albero della famiglia delle Fagacee".
  • "Legno di quell'albero".
  • "Donazione che le scuole di danza spagnole hanno fatto i discepoli ai loro insegnanti per la Pasqua e le altre festività dell'anno".

In questo modo, quando vogliamo fare riferimento alla prima o alla terza persona del singolare del presente congiuntivo di 'avere', scriveremo 'faggio' .